Come fai a sapere che ti stanno spiando?

0 Comments


State cenando con il vostro partner e siete entrambi impegnati in una conversazione. Notate una coppia al tavolo accanto che presta più attenzione del necessario alla vostra conversazione. Potrebbero anche registrarlo! Se questo ti mette a disagio, allora dovresti sapere come proteggerti dalle intercettazioni. In questo post del blog, andremo oltre i segni che qualcuno ti sta spiando e ti daremo alcuni suggerimenti su come proteggerti dalla sorveglianza.

 

Come puoi capire che il tuo telefono è intercettato?

Ci sono alcuni segnali importanti che il tuo telefono potrebbe essere intercettato. Se notate uno dei seguenti segni, è possibile che qualcuno stia ascoltando le vostre conversazioni:

-Si sentono strani ticchettii o ronzii quando si è al telefono. Questo potrebbe essere un’indicazione che le vostre conversazioni vengono registrate.

-Il tuo telefono si comporta stranamente. Se la tua batteria si sta scaricando più velocemente del solito o se noti un comportamento strano del tuo telefono, è possibile che sia stato manomesso.

-Ricevi strani messaggi di testo o chiamate da numeri sconosciuti. Potrebbe essere qualcuno che cerca di contattarti attraverso una terza parte perché sa che il tuo numero è monitorato.

Se sospettate che il vostro telefono sia intercettato, ci sono le seguenti possibilità:

-Un’applicazione è stata installata sul tuo telefono senza che tu lo sapessi. Questo potrebbe essere fatto a distanza, attraverso un processo chiamato “spyware”.

-Le vostre conversazioni telefoniche sono registrate e trasferite in un altro luogo. Questo viene fatto di solito attaccando un dispositivo fisico chiamato “cimice” al tuo telefono.

-I tuoi movimenti sono tracciati attraverso la funzione di localizzazione GPS del tuo telefono. Questo può essere fatto per una varietà di ragioni, come ad esempio per monitorare i tuoi spostamenti o per costruire un profilo delle tue attività quotidiane.

Se sospettate di essere spiati, è importante che prendiate provvedimenti per proteggere la vostra privacy e sicurezza. Ci sono alcune cose che potete fare:

-Utilizzare un’applicazione di messaggistica sicura come Signal o WhatsApp per comunicare. Queste applicazioni utilizzano la crittografia end-to-end, il che significa che i tuoi messaggi possono essere letti solo dal mittente e dal destinatario.

-Evitare di usare gli hotspot Wi-Fi pubblici. Se ti connetti a una rete Wi-Fi pubblica, il tuo traffico non è criptato e può essere intercettato da qualcuno che controlla la rete.

-Mantenete il vostro software aggiornato. Installate gli aggiornamenti di sicurezza per il vostro sistema operativo e le applicazioni non appena vengono rilasciati. Mantenendo il vostro software aggiornato, potete aiutare a chiudere le falle di sicurezza che potrebbero essere sfruttate dagli aggressori.

Se pensate di essere spiati, è importante che prendiate provvedimenti per proteggere la vostra privacy e sicurezza. Ci sono alcune cose che potete fare: Utilizzare un’app di messaggistica sicura.

Ci sono diverse app di messaggistica sicura che puoi usare per proteggere la tua privacy. Signal e WhatsApp sono due opzioni popolari. Entrambe le applicazioni offrono la crittografia end-to-end, il che significa che i tuoi messaggi sono criptati prima che lascino il tuo dispositivo e possono essere decifrati solo dal destinatario.

Utilizzare una VPN.

Una VPN (Virtual Private Network) cripta tutto il traffico tra il tuo dispositivo e il server VPN. Questo rende molto più difficile per qualcuno spiare il tuo traffico o intercettare le tue comunicazioni. Ti consigliamo di utilizzare un servizio VPN affidabile come ExpressVPN o NordVPN.

Mantenete il vostro software aggiornato. Installate gli aggiornamenti di sicurezza per il vostro sistema operativo e le applicazioni non appena vengono rilasciati. Mantenendo il vostro software aggiornato, potete aiutare a chiudere le falle di sicurezza che potrebbero essere sfruttate dagli aggressori.

Utilizzare l’autenticazione a due fattori. L’autenticazione a due fattori aggiunge un ulteriore livello di sicurezza ai tuoi account richiedendoti di inserire un codice dal tuo telefono oltre alla tua password. Questo rende molto più difficile per qualcuno ottenere l’accesso al tuo account, anche se hanno la tua password. Molti servizi online, tra cui Google e Facebook, offrono l’autenticazione a due fattori.

Essere consapevoli degli attacchi di ingegneria sociale. L’ingegneria sociale è un tipo di attacco in cui l’aggressore cerca di farti fare qualcosa che gli darà accesso al tuo account o ai tuoi dati. Per esempio, un aggressore potrebbe inviarti un’email che sembra provenire dalla tua banca, chiedendoti di cliccare su un link e inserire i tuoi dati di accesso. Oppure un aggressore potrebbe chiamarvi fingendo di essere del supporto tecnico e chiedere la vostra password per poter “aggiustare” il vostro computer.

Non dare mai la tua password o altre informazioni personali in risposta a una richiesta non richiesta, anche se sembra legittima.

Se credi di essere stato vittima di un attacco di ingegneria sociale, cambia immediatamente le tue password e attiva l’autenticazione a due fattori se è disponibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.